Auto anticorpi anti nucleo

08 maggio 2006

Auto anticorpi anti nucleo




05 maggio 2006

Auto anticorpi anti nucleo

ho fatto degli esami del sangue e mi hanno riscontrato un valore di auto anticorpi anti nucleo pari a 1:640;il valore nella norma è considerato 1:40 cosa significa tutto questo?Ci sono relazioni con l'emicrania e una febbricola intorno a 37, 2-37, 5 che a giorni alterni mi perseguita da alcuni mesi?La ringrazio.

Risposta del 08 maggio 2006

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Deve rivolgersi a un immunologo, che completera' gli esami con altri autoanticorpi, per fare una diagnosi certa e darle la terapia adeguata.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)

Risposta del 08 maggio 2006

Risposta a cura di:
Dott. ALBERTO MOSCHINI


Certamente, vuol dire che l’agente patogeno che sta provocando la febbretta e l’emicrania, sta provocando anche una malattia autoimmune. E’ molto importante agire su questo agente patogeno, per bloccare all’inizio la patologia autoimmune. Ormai si conoscono tutti i meccanismi immunologici che portano alla produzione di autoanticorpi, come il mimetismo molecolare; intervenire su questo, significa riuscire a riportare l’organismo ad una condizione fisiologica e non far proseguire la malattia autoimmune. Senza usare nè cortisone nè immunosoppressori, che andrebbero a disturbare l’iter diagnostico e terapeutico. Vanno eseguiti esami più specifici, sia del sangue, che strumentali, come la tomografia elettrolitica extracellulare, la composizione corporea, ed esami di medicina quantistica, che accelerano e conducono, in tempo reale il ragionamento diagnostico, permettendo di giungere in breve tempo a fornire spiegazioni alla persona esaminata.

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
MASSA (MS)

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube