Bambini

23 ottobre 2004

Bambini




Domanda del 18 ottobre 2004

Bambini


Mia figlia di anni 4 frequenta la scuola materna dall'età di 1 1/2. Tuttavia non mi racconta mai quello che le succede quando è a scuola, neppure se noi genitori la solleciatiamo a raccontarci ciò che ha fatto, chi sia la sua amica. Lei non interviene neppure se noi genitori alla sua presenza ci confrontiamo sulla nostra giornata di lavoro. Eppure sente ed ascolta tutto... a distanza di tempo ci sorprende per la minuziosità del suo resoconto su fatti "captati" e collegati con eventi successivi.... Dobbiamo insistere o "subire" questa scelta? Fabia
Risposta del 23 ottobre 2004

Risposta di GIULIA MARIA D'AMBROSIO


Subite. :-)
Non siamo tutti uguali.
Se c'è dialogo in famiglia, come mi sembra di capire, state tranquilli che porterà i suoi frutti.
Estroversione o introversione del carattere, nei vari gradi in cui si presenta, non dipendono dalle esperienze, sono un tratto personale. Oscillerà tra il silezio e il chiacchiericcio per tutto il corso della sua vita, a seconda dei periodi.
Le sue capacità percettive sembrano molto alte. Vedrete i frutti di un simile carattere, accompagnato con rispetto, prima di una decina di anni, quando sarà lei a dirvi in modo fulmineo come risolvere i vostri momenti di sconcerto personale. Aspettate e vedrete.
Un caro saluto.

Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista attività privata
MILANO (MI)



Il profilo di GIULIA MARIA D'AMBROSIO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Disturbi dell'apprendimento, dieci punti per capire
Mente e cervello
19 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Disturbi dell'apprendimento, dieci punti per capire
Sindrome di Asperger: graphic novel sulla vita quotidiana di una ragazza
Mente e cervello
16 settembre 2018
Libri e pubblicazioni
Sindrome di Asperger: graphic novel sulla vita quotidiana di una ragazza
I ragazzi balbuzienti sono più a rischio di bullismo
Mente e cervello
13 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
I ragazzi balbuzienti sono più a rischio di bullismo