Battiti bassi a riposo 38/42

15 luglio 2005

Battiti bassi a riposo 38/42




12 luglio 2005

Battiti bassi a riposo 38/42

sono roberto di anni 51. sono maestro di ballo, faccio gare di ballo a livello professionistico, mi alleno 3 volte alla settimana circa 2 ore per sera. pero'durante il giorno non faccio niente. ho i battiti 38/42 al minuto a riposo, faccio ogni anno la visita sotto sforzo, per essere sempre a posto fisicamente. vorrei sapere se i battiti sono giusti oppure no. pressione a riposo. . 115 / 75 voglio precisare che soffro da circa 25 anni di un po di Ansia. attualmente prendo en da 05 mattina, pomeriggio e sera, e mezza sereupin da 20mg solo la serala sera. da circa 1 mese mi sento debole sulle gambe, fiacco. da marzo mi sono messo un po'a dieta, mangiando di tutto pero'di meno. cosi da 80kg sono sceso a 73 kg. saluti roberto

Risposta del 15 luglio 2005

Risposta a cura di:
Dott. LUIGI GUACCI


Sfido che si sente debole con quegli psico-farmaci. . . Io curo questi disturbi con il metodo Furter, senza psico-farmaci, però a Roma. Per quanto riguarda i battiti nessuno può valutarli meglio di chi le ha fatto la prova da sforzo. E si ricordi anche che non sempre i grandi dimagrimenti sono positivi.

Dott. Luigi Guacci
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
Specialista in Medicina interna
ROMA (RM)

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube