Bradicardia

16 novembre 2016

Bradicardia




14 novembre 2016

Bradicardia

Salve da qualche mese noto che ho battiti a riposo che vanno dai 43 ai 50 al minuto. Ho fatto visita cardiologica circa 9 mesi fa con eco ed era tutto nella norma. Ho portato anche l'holter pressorio ed in quel periodo era tutto nella norma con battito minimo 53. Ho pressione arteriosa nei limiti (tra 80-90 la minima e 120-135 la massima) inoltre valori di ferritina sopra la media da diversi anni (valori sui 250/280 ). Ultimamente ho trovato valori di omocisteina leggermente alta (25) e per questa sto assumendo acido folico. Faccio tapis roullant 3 volte a settimana per 50 minuti e peso 90 kg. Ho 42 anni e sono alto 1. 80.
Nell'arco della giornata i battiti sono variabili ma spesso scendono notevolmente.
Non accuso disturbi di nessun tipo salvo a volte giramenti di testa che reputo dovuti alla stanchezza in quanto sono ingegnere e lavoro spesso davanti a pc.
Pensa debba approfondire chiedendo una ulteriore visita cardiologica o i valori possono essere normali per il mio stile di vita?
Ringraziando saluto

Risposta del 16 novembre 2016

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Non credo che abbia bisogno di alcuna ulteriore visita: i suoi parametri sono nei limiti della norma. Una bradicardia sinusale (modesta) senza alterazioni del ritmo o della conduzione elettrica dello stimolo non costituisce una patologia.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube