Bradicardia sinusale

14 settembre 2015

Bradicardia sinusale




10 settembre 2015

Bradicardia sinusale

Salve. . . Mi chiamo Salvatore e ho 23 anni, in passato ho sofferto di disturbi da panico e Ansia.
A giugno ho fatto il controllo dal mio cardiologo di fiducia per delle strane sensazioni che provavo di tanto in tanto con risultati tutti nella norma ma con qualche sporadica exstrasistole, Ho messo l'hoteler per 24 ore e mi ha rilevato 120 exstrasistoli in tutta la giornata niente di preoccupante secondo il medico tanto da invogliarmi a stare più tranquillo a bere meno caffè ed a smettere di fumare per ridurre il numero di exstrasistoli.
La mia domanda è SICCOME HO FATTO LE VISITE PER L'IDONEITÀ MARITTIMA È POSSIBILE CHE IL DOTTORE DELLA CASSA MARITTIMA ABBIA RILEVATO IN UN ECG UNA LIEVE BRADICARDIA SINUSALE CHE SIA IL CARDIOLOGO CHE L'HOLTER NON HANNO RILEVATO? PREMETTENDO CHE NON SVOLGO ATTIVITÀ FISICA DA UN BEL PO MA HO GIOCATO A CALCIO DAI 9 AI 20 ANNI E ATTUALMENTE FUMO UN PACCHETTO DI SIGARETTE AL GIORNO. . . GRAZIE ANTICIPATAMENTE PER LA RISPOSTA

Risposta del 14 settembre 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


La bradicardia sinusale non è una patologia e non pregiudica e non pregiudica l'idoneità. Però quel pacchetto di sigarette. . . . . . . .

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube