Bruciore anale

24 giugno 2008

Bruciore anale




21 giugno 2008

Bruciore anale

Salve, vorrei un consiglio a proposito di un anomalo bruciore anale che mi infastidisce da qualche settimana. È un bruciore misto a un lieve dolore che avverto solo mentre sono seduta e che tende a sparire in un paio di giorni utilizzando una comune crema antiarrossamento (quella per i bambini) evitando però di stare seduta a lungo. Se però torno a passare lunghi periodi seduta, ecco che il bruciore/fastidio ricompare. Non ho problemi di stitichezza e, ripeto, non avverto alcun fastidio se non sto seduta. Inoltre non noto alcun arrossamento o altri problemi all'ano. Ricordo che molti mesi fa, una decina di volte, ebbi dei lievissimi sanguinamenti dopo la defecazione, durante la quale però né allora né ora sento alcun dolore. Volevo un consiglio: è il caso di effettuare un visita o non è il caso di preoccuparmi? Posso provare con qualche crema in particolare? Grazie in anticipo.

Risposta del 24 giugno 2008

Risposta a cura di:
Dott. LUCIO PISCITELLI


Prima di procedere a qualunque autoprescrizione di terapie è necessario che si sottoponga a un controllo clinico anche in relazione ai riferiti episodi di sanguinamento. La somministrazione incongrua di farmaci (per via generale o topica) senza una precisa diagnosi (ragade ?) è assolutamente da evitare perchè potenzialmente inefficace se non dannosa.
http://xoomer. Alice. It/luciopiscitelli/Home. Html

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)

Ultime risposte di Malattie infettive




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa