C.a.dott.ssa chelo

08 maggio 2006

C.a.dott.ssa chelo




05 maggio 2006

C.a.dott.ssa chelo

Gentile Dottoressa, ho letto in una sua risposta che ci sono detergenti intimi che aiutano a prevenire la candida. Le chiedo: sono più utili detergenti leggermente alcalini oppure acidi? Faccio confusione perchè ho sentito che quelli alcalini sono disinfettanti, mentre quelli acidi rispettano di più l' equilibrio vaginale non alterandolo. Qual è migliore? Un ultimo quesito: quando scompaiono le perdite " a ricotta", il bruciore e stando molto attenti all' igiene, si può dire che la candida è guarita da sola? Cordiali saluti Grazie mille per la disponibilità e buon lavoro

Risposta del 08 maggio 2006

Risposta a cura di:
Dott.ssa ELISABETTA CHELO


Gentile signora,
la presenza di candida in vagina è comune e se si tratta di poche colonie non dà disturbi; solo quando si altera l'equilibrio vaginale i miceti prendono il sopravvento su altri tipi di batteri che costituiscono le colonie più numerose rappresentate dai lattobacilli, presenza fisiologica e positiva. Non consiglio abitualmente l'uso di detergenti intimi, l'acqua e una igiene accurata anche all'interno della vagina sono sufficienti; diverso è il discorso in corso di un'infezione. Se non si hanno più disturbi nè perdite probabilmente i lattobacilli stanno riprendendo il controllo del "territorio". Cordialità.

Dott. Ssa Elisabetta Chelo
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
FIRENZE (FI)

Ultime risposte di Salute femminile


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube