Calcolosi cistifellea

08 novembre 2014

Calcolosi cistifellea




07 novembre 2014

Calcolosi cistifellea

Ho un calcolo alla cistifellea da alcuni anni

Lo stesso è cresciuto in due anni da mm 16 a mm19.

Il mio medico di famiglia ritiene opportuno un intervento chirurgico immediato, potendo generarsi, col tempo, un tumore.

Un gastroenterologo di Roma ha, invece, dichiarato che l'intervento è necessario solo dopo una eventuale colica-finora non verificatasi-.

Come mi devo comportare?

Grazie

Vanda

Risposta del 08 novembre 2014

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Sono d'accordo con il gastroenterologo. Un calcolo di quella dimensioni non è pericoloso e non provoca coliche, a meno che nel frattempo non se ne formino altri più piccoli. L'intervento è facoltativo e non è vero che vi è pericolo di tumore. Se una persona è fatalista, può anche tenerselo. D'altra parte, la colecisti in questi casi non è più funzionante, quindi si tratta di asportare un organo diventato inutile. E oggi, l'intervento eseguito in laparoscopia è davvero semplice e sicuro.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino




Vedi anche:
Ultimi articoli
Colite ulcerosa
14 aprile 2020
Patologie mediche
Colite ulcerosa
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube