Calcolosi prostatica

08 dicembre 2005

Calcolosi prostatica




05 dicembre 2005

Calcolosi prostatica

Ho 57 anni e mi sono state trovate grossolane calcificazioni prostatiche che mi danno disturbi un paio di volte l'anno. La domanda è: si possono eliminare questi calcoli ? si possono curare o almeno evitare ricadute? esistono medicine per eliminare il problema ? e per controllarlo?

Risposta del 08 dicembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. MARIO MELIS


le "calcificazioni" (non è detto che lo siano) prostatiche non sono di pr sè indice di patologia e, senza dubbio, non sono certo loro la causa dei suoi disturbi (semmai la conseguenza della stessa causa).
deve parlare die suoi sintomi con uno specialista che le darà senz'altro i giusti consigli terapeutici.

Dott. Mario Melis
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Urologia
CAGLIARI (CA)

Ultime risposte di Salute maschile


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube