Calo del desiderio?

01 febbraio 2006

Calo del desiderio?




29 gennaio 2006

Calo del desiderio?

Salve il mio nome è Fabiano Mi è capitato che nel procinto di un rapporto sessuale con la mia ragazza, il mio pena si avviava all'erezione, quando mi si annullavano praticamente i sensi, un calo del desiderio associato ad un disturbo che partiva dallo stomaco fino all'ombelico. Dopo un circa una trentina di minuti il mio desiderio si rimetteva in moto annullandomi (non in todo) quel disturbo allo stomaco. Questo mi è accaduto le ultime due sere. Premetto che la mia attività sessuale anche prima della mia ragazza era attivissima, solo che raramente avvisavo qualche "calo" ma lo associavo al non voler "stare con quella determinata persona. . . . Quindi declinavo e rinunciavo. Mentre adesso la mia ragazza mi piace e non poco. La ringrazio anticipatamente.

Risposta del 01 febbraio 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Potrebbe trattarsi di un problema psicologico (comportamentale, relazionale, ecc, ecc) oppure organico (dismetabilco, ormonale, ecc, ecc). Importante è valutare attentamente e con la raccolta di una completa storia clinica la sua situazione. Le consiglio quindi di consultare un andrologo. Cordiali saluti.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Sessualità


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube