Calore che dalla pancia si propaga nello stomaco e nella testa

31 ottobre 2019

Calore che dalla pancia si propaga nello stomaco e nella testa




23 ottobre 2019

Calore che dalla pancia si propaga nello stomaco e nella testa

Ho fatto ecografie all' addome e alla vagina e urocoltura e analisi batteriologiche. Tutto negativo. Ma mi dolgono i lombi e persiste un calore forte che si propaga dal colon e dalla vescica sino alla schiena e alla testa con una leggera nausea e sudorazione.
Cosa mi capita? Non sara' un dolore neurologico?

Risposta del 31 ottobre 2019

Risposta a cura di:
Dott.ssa DANIELA PELOTTI


C’è un detto che dice “ogni volta che hai un disturbo, digiuna fino a che non ti passa il dolore” ed evita di mangiare il cibo che ti ha procurato il dolore. Poichè tutto dipende dall’intestino molto probabilmente stai mangiando dei cibi che ti procurano gas intestinale e disbiosi, in pratica dei cibi che il tuo intestino non tollera. Un intestino infiammato, col tempo diventa permeabile e batteri intestinali e sostanze infiammatorie attraversano la parete intestinale oramai perforata ed anzichè essere eliminate con le feci invadono gli organi pelvici tra cui vescica utero ovaia e possono anche andare nel sangue e invadere organi a distanza. Ora molto probabilmente questi batteri stanno invadendo la vescica causandoti un peso e fastidio al basso ventre e possono risalire ai reni. Un esame colturale delle urine negativo non significa che non ci siano batteri nell’urina, molto spesso se la quantità di batteri nell’esame colturale non supera 100 Mila per unità di misura, questi non vengono rilevati. Più facilmente un esame semplice delle urine può evidenziare presenza di batteri o emazie o leucociti o esterasi leucocitaria indicativo di infezione batterica. La nausea infatti è un segnale che indica a te di non mangiare più i cibi che ti stanno infiammando! La sudorazione indica che hai presenza di batteri nel sangue e nel corpo!

Dott. Ssa Daniela Pelotti
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Molinella (BO)

Ultime risposte di Rene e vie urinarie

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube