Cefalea

07 novembre 2004

Cefalea




Domanda del 28 ottobre 2004

Cefalea


Buongiorno e grazie anticipatamente per l'aiuto datomi. Da un anno a questa parte soffro di terribili attacchi di Cefalea accompagnati da nausea e vomito. Questi attacchi durano di solito da 1 a 3 giorni e si ripresentano a distanza di circa 4-5 giorni dall'attacco precedente. Dopo svariate visite, i medici anno saputo dirmi cosa non ho, non la fonte di tutto ciò. So con esattezza che non è emicrania, che non è a grappolo, ma non cos'è. Avendo fatto anche i test per le allergie, ed essendo risultata negativa, avendo eliminato tutti gli alimenti che potrebbero far scoppiare la Cefalea , avendo provato ogni tipo di farmaco possibile senza risultati, avendo fatto svariati massaggi alla cervicale, voi cosa mi consigliate? E' possibile che a soli 19 anni possa soffrire di Cefalea ?
Risposta del 07 novembre 2004

Risposta di MILENA DE MARINIS


Cefalea , nausea e vomito mi fanno pensare ad una emicrania. Alla sua età è frequente avere mal di testa. Il problema è che la sua forma di Cefalea è di lunga durata e molto frequente. Le consiglio quindi di rivolgersi ad un neurolgo esperto del campo per una diagnosi precisa ed una terapia. Vista la durata prolungata delle sue crisi e la elevata frequenza, potrebbe aver bisogno di una terapia di prevenzione (da assumere tutti i giorni) oltre alla terapia dell'attacco.

Prof. Milena De Marinis
Universitario
ROMA (RM)



Il profilo di MILENA DE MARINIS
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Disturbi dell'apprendimento, dieci punti per capire
Mente e cervello
19 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Disturbi dell'apprendimento, dieci punti per capire
Sindrome di Asperger: graphic novel sulla vita quotidiana di una ragazza
Mente e cervello
16 settembre 2018
Libri e pubblicazioni
Sindrome di Asperger: graphic novel sulla vita quotidiana di una ragazza
I ragazzi balbuzienti sono più a rischio di bullismo
Mente e cervello
13 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
I ragazzi balbuzienti sono più a rischio di bullismo