Celiachia-chiarimenti su esami

09 febbraio 2006

Celiachia-chiarimenti su esami


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


06 febbraio 2006

Celiachia-chiarimenti su esami

salve, sono una ragazza di 24 anni e sono diversi anni che soffro di maldi testa persistente, Anemia (ferro e ferritina bassissimi), Orticaria frequente, forti dolori addominali, nausea dopo i pasti, Diarrea frequente(2-3volte giorno). mi è stato consigliato di fare esami ematici per Celiachia e di seguire una dieta senza glutine! Diarrea e dolori addominali sono spariti insieme al senso di nausea, ma i risultati degli esami sono un pò strani!!
Anticorpi antigliadina:
immunoglobuline A:14, 00. (val. rif. 0, 0-3, 0)
immunoglobuline B:82, 00 (val. rif. 0, 0-18)
Anti Transglutaminasi 0, 40 ( val. rif. 5 neg// 5-8 dubbio// 8pos)
Anticorpi Anti endomisio assenti (val rif Assenti)
sono celiaca?? devo sottopormi ad altri esami per stabilirlo? se si, quali??
la ringrazio per la disponibilità, cordiali saluti

Risposta del 09 febbraio 2006

Risposta a cura di:
Dott. ALBERTO FANTIN


effettivamente gli esami sono un pò strani. . .
tuttavia nel dubbio fondato di una Celiachia, prima di affrontare una dieta priva di glutine che andrà poi continuata per tutta la vita (se confermata la diagnosi) va fatta la gastroscopia con biopsie in seconda porzione duodenale. L'istologia in questi casi è dirimente.
Cordiali saluti

Dott. Alberto Fantin
Medico Ospedaliero
Specialista in Gastroenterologia

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa