Cerco una risposta

11 gennaio 2008

Cerco una risposta




08 gennaio 2008

Cerco una risposta

Vi scrivo per conto di mio marito, 33 anni. Ha effettuato 2 anni fa le analisi del sangue per il conteggio degli anticorpi dell’epatiteB, essendo vacinato e portatore della stessa malattia, a quanto sembra; Vi dico cosi perche il mio medico è sempre frettoloso e vago, e io a distanza di 2 anni non riesco a capirci molto. Abbiamo avuto un bimbo che ora ha quasi 2 anni, vaccinato contro l’epatite alla nascita. Io son vaccinata. L’esito delle analisi di mio marito è il seguente: hbsAg POSITIVO anti hbs 2, 30 (superiore a 10 protettivo) anti hBc POSITIVO hcv negativo anticorpi anti hiv negativo In sintesi, cosa significa questa positività? Per il bimbo ci son problemi, o per un’altra eventuale gravidanza? Lui è infettivo per altre persone? Grazie, ho chiesto per 2 anni chiarimenti a molti dottori anche via internet ma nessuno mi ha mai dedicato tempo! Cordiali saluti

Risposta del 11 gennaio 2008

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Suo marito era portatore dell' Epatite B prima della vaccinazione : HBsAg positivo significa che è presente l'antigene di superficie del virus B. Dopo la vaccinazione ha sviluppato gli anticorpi contro la stessa Epatite B: anti HBs positivo e anti-HBc positivo. Non ci sono problemi per la gravidanza. Potrebbe essere infettivo per altre persone solo attraverso il sangue, non per contatti fisici normali.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Malattie infettive




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa