Chiarimento su infiammazione occhio

21 agosto 2008

Chiarimento su infiammazione occhio




18 agosto 2008

Chiarimento su infiammazione occhio

Buongiorno, approfitto di questo utilissimo servizio per avere un chiarimento. Sono una ragazza di 23 anni e circa 10 giorni fa, un giorno prima di andare in vacanza, mi si è cominciata a gonfiare la parte interna della palpebra inferiore, vicino all'angolo interno dell'occhio. Subito ha iniziato a farmi male al momento della chiusura dell'occhio e c'era soltanto una macchia rossa, in seguito mi è venuto una specie di ascesso con pus e gonfiore ben visibile, oltreche dolore sopratutto quando chiudevo l'occhio. Essendo all'estero non sono andata da un medico, ma mi sono recata in farmacia dove mi hanno dato un collirio antibiotico e l'occhio ha iniziato a sgonfiarsi. Adesso ho però notato che persiste una macchia rossa ovale leggermente gonfia e quasi non visibile esternamente. Non ho dolore. Quello che volevo chiedere è se necessito nonostante non abbia piu dolore comunque di una visita o posso farne a meno. Che cosa potrebbe essere stato? Grazie e cordiali saluti

Risposta del 21 agosto 2008

Risposta a cura di:
Dott. FEDERICO FRIEDE


Gentile paziente,
nulla di preoccupante, si è trattato quasi sicuramente di un calazio, una infiammazione di una ghiandola sebacea della palpebra, che spesso guarisce lasciando una cicatrice fibrosa. E' necessario che si faccia visitare solo se decide di risolvere il problema, e quindi di sottoporsi al piccolo intervento in anestesia locale per rimuovere la cicatrice fibrosa, qualora le dia fastidio.
Cordiali saluti

Dott. Federico Friede
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
VICENZA (VI)

Ultime risposte di Occhio e vista




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube