Chlamydia trachomatis

06 febbraio 2006

Chlamydia trachomatis




03 febbraio 2006

Chlamydia trachomatis

Gradirei sapere se l'infezione da Chlamydia T. cronicizzata non è eradicabile in alcun modo, poichè ho ripetuto più volte le cure antibiotiche, e se comunque esiste un trattamento per alleviare la prostatite cronica e le complicanze dovute alla presenza del batterio in altre parti del corpo. F. T. Milano

Risposta del 06 febbraio 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Certo, esistono antibiotici specifici per questo microorganismo. A volte è necessario contrastare le recidive ma generalmente le terapie mirate risolvono il problema. Altro aspetto è l'infiammazione cronica a livello prostatico e delle vie seminali che necessita un trattamento più prolungato, associato eventualmente ad antiinfiammatori anche di tipo estrattivo. Molto importante in questi casi è pure lo stile di vita che si tiene ( dieta, assunzione adeguata di liquidi, soprattutto acqua, attività sportiva, ecc, ecc). Le consiglio di consulaare, a questo proposito, anche il suo medico curante che saprà darle sicuramente delle indicazioni più specifiche. Cordiali saluti.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Salute maschile


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube