Cicli irregolari dopo aborto

08 novembre 2006

Cicli irregolari dopo aborto




04 novembre 2006

Cicli irregolari dopo aborto

Ho avuto una gravidanza inaspettatta nel mese di maggio e, purtroppo, un ancor più inaspettato aborto dopo 6 settimane circa. Ho 35 anni e non avevo mai cercato una gravidanza e ora che invece sarei molto felice di esserlo ho problemio con il ciclo. Non è ancora tornato regolare, nei tempi (a volte è di 28 altre di 35, altre ancora supera i 45, come ora ad esempio). Ho preso la temperatura basale su consiglio della ginecologa e per questo mese è risultata una curva piuttosto disastrosa. Tipo elettroencefalogramma piatto. Non mi sono mai stati prescritti esami diagnostici per cerificare la situazione ormonale o delle ovaie. La ginecologa mi ha prescritto una pillola leggera da prendere per tre mesi in modo da far "riposare" le ovaie e poi si riprende la temperatura basale. Vorrei sapere se è possible invece fare altri esami per escludere delle altre cause oppure mi posso fidare dell'iter proposto. Grazie

Risposta del 08 novembre 2006

Risposta a cura di:
Dott. ANTONIO MANGIACASALE


Per sapere la situazione ormonale sarebbe utile dosare al 3°-4° giorno del ciclo FSH, LH, E2, PRL, TSH, FT3 e FT4. . . per l'ovulazione piuttosto che la temperatura basale converrebbe fare un monitoraggio ecografico dell'ovulazione.

Dott. Antonio Mangiacasale
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
CATANIA (CT)

Ultime risposte di Salute femminile




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa