Ciclite di fuchs?

25 novembre 2016

Ciclite di fuchs?




24 novembre 2016

Ciclite di fuchs?

Buongiorno sono assalita da un forte dubbio:
un paio di mesi fa mi sono recata dall'oculista per fastidio all'occhio (occhio molto arrossato ). Pensavo si trattasse di Congiuntivite, ma ho preferito rivolgermi al medico per avere la cura più efficace. Dall'esame con lampada a fessura ho avuto questa diagnosi: 2 piccolissimi depositi endoteliali. Attualmente no cell in CA.
Mi è stato detto si tratta di una uveite
Cura: 5 giorni di virgin gel e 19 giorni di betabioptal.
Controllo dopo 3 settimane dalla fine cura: nessun segno di infiammazione, Controllo fra un anno.
Posso stare serena?
Leggendo in internet ho trovato potrebbe trattarsi della ciclite di Fuchs e non essendoci cura sono molto preoccupata.
Il dubbio mi viene dal fatto che la CA era pulita. . . si può verificare questa situazione anche in altri tipi di Uveite?
Grazie per la risposta

Risposta del 25 novembre 2016

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI LANFREDI


il suo oculista non ha parlato della ciclite di fuchs. la terapia quella per tutte le uveiti a prescindere dalla causa prevede betabioptal per 15 gg da scalare gradualmente da 4 gtt die per 15 gg a 3 gtt per altri 3 gg poi 2 gtt per altri 3 gg poi 1 gtt di per altri 3 gg ma purtroppo le uveiti possono recidivare. mn 25/11/2016.

Dott. Giovanni Lanfredi
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
MANTOVA (MN)

Ultime risposte di Occhio e vista




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa