Ciclo di tac e pericolo radiazioni

31 agosto 2014

Ciclo di tac e pericolo radiazioni




21 agosto 2014

Ciclo di tac e pericolo radiazioni

Buongiorno,
mi permetto di sottoporre la mia situazione.
- a maggio'14 sono stato operato con successo per una neoplasia renale;
- nel mese precedente di aprile avevo effettuato n° 2 TC all'addome e 1 scintigrafia ossea;
- da novembre'14 dovrò sottopormi a TC con cadenza semestrale (follow up );
Mi chiedo se l'effettuazione di questo ciclo di TC non sia particolarmente pericolosa in termini di radiazioni assorbite.
Le chiedo anche se sarebbe opportuno assumere integratori o altre preparazioni per limitare eventuali danni.
Ringraziando per l'attenzione, invio cordiali saluti.

Alberto

Risposta del 31 agosto 2014

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA LETIZIA PRIMO


gentile paziente il protocollo terapeutico post intervento prevede gli esami da lei elencati che diverranno presto meno ravvicinati. Si protegga dai raggi assumendo un enteroadsorbente a base di silicio ( 70% idrogel, polidimetilsiloxane, acqua purificata 30%) in ragione di un cucchiaio in un bicchiere di acqua naturale tre volte al giorno il giorno prima dell'esame, il giorno dell'esame stesso e poi quelli conseguenti (il tubo dura circa una settimana) Ripeta ad ogni esame anche con mezzo di contrasto. Trattandosi di un adsorbente lo assuma lontano da latri farmaci altrimenti asporterà anche questi ultimi
buona giornata

Dott. Ssa Maria Letizia Primo
Specialista attività privata
Specialista in Medicina legale
Specialista in Psichiatria
Specialista in Scienza dell'alimentazione
Torino (TO)

Ultime risposte di Tumori




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube