Cisite periodica

26 settembre 2004

Cisite periodica




23 settembre 2004

Cisite periodica

Ho 25 anni, un quadro ginecologico non semplice con ovaie policistiche (3 anni di terapia per aiutare l'ovulazione) e un episodio di calcolo renale circa 1 anno e mezzo fà. Dal marzo di quest'anno sono stata colpita da numerosi espisodi di Cistite, i primi 3-4 nei due mesi iniziali, i successivi con cadenza bimestrale, per un totale di 7-8 episodi. Uno degli ultimi episodi mi ha permesso di effettuare l'urinocoltura (l'ennesima. . ) direttamente in ospedale prima della terapia antibiotica, esame che non ha rilevato alcuna presenza batterica. Ho fatto una visita urologica, esami uroflussometrici e analisi del sangue:sempre nulla da segnalare. L'urologo mi manda dal ginecologo, il ginecologo dice che è tutto sotto controllo e mi manda dall'urologo. A chi mi devo rivolgere?Grazie.

Risposta del 26 settembre 2004

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Molte "cistiti ginecologiche" non hanno una causa prevalente di origine batterica ma sono causate da sbagliate indicazioni dietetiche o da particolari stili di vita. Consulta il tuo medico di famiglia che saprà sicuramente indicarti l'eventuale specialista urologo esperto e capace di seguire il tuo problema. Cordiali saluti.
Dr Giovanni Beretta Urologo.

Dott. giovanni beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata



Ultime risposte di Salute maschile

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Estratti di Pino per la disfunzione erettile?
Salute maschile
01 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Estratti di Pino per la disfunzione erettile?
Torsione del testicolo
Salute maschile
24 novembre 2020
Sintomi
Torsione del testicolo