Cistopatia interstiziale

22 gennaio 2008

Cistopatia interstiziale




16 gennaio 2008

Cistopatia interstiziale

Buongiorno, sono una ragazza di 22 anni e proprio ieri sono stata dimessa dal day hospital ho eseguito una cistoscopia, una calibrazione uretrale, e una distensione vescicale.
fra circa un mese devrò eseguire una uroflussometria e la visita di controllo più l'esame delle urine completo. Sto prendendo il chinopluss come antibiotico.
Si suppone che abbia una cistopatia interstiziale.
Di cosa si tratta? C'è una cura adeguata?
Vorrei gentilmente delle delucidazioni in merito perchè in ospedale tutto tace. . . !!!!

Risposta del 22 gennaio 2008

Risposta a cura di:
Dott. PATRIZIO VICINI


La Cistite interstiziale è una sindrome idcronica caratterizzata da dolore pelvico e/o vescicale accompagnato da pollachiuria (la paziente urina fino a 16 volte al giorno), stranguria (bruciore alla minzione), e minzione imperiosa, ed associato ad una capacità vescicale notevolemente ridotta; la maggior parte delle volte in mancanza dei segni “patognomonici” (presenza di masts cells alla biopsia vescicale ed emorragia petecchiale dopo cisto-distensione), rappresenta una diagnosi di esclusione.
HA eseguito una biopsia vescicale?
Cordiali saluti
Dott. Patrizio Vicini

Dott. patrizio vicini
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
ROMA (RM)

Ultime risposte di Salute maschile




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa