Cistoscopia di controllo

02 novembre 2021

Cistoscopia di controllo




29 ottobre 2021

Cistoscopia di controllo

Buongiorno Dottore. Nel mese di febbraio, facendo un normale e programmato check up urologico, l\'ecografia della vescica rilevava la presenza di un polipo. Un paio di settimane dopo, ho fatto la cistoscopia, che confermava la presenza di un unico polipo di forma peduncolare, di circa 2 cm. Preciso che non manifestavo alcun sintomo. . Nei primi giorni di aprile venivo operato e dimesso dopo un giorno di degenza. L\'esito delle analisi successive evidenziava che si trattava di una formazione del gruppo TA, superficiale e a bassa aggressività. Il mio urologo non mi ha fatto fare nessuna terapia, ritenendolo non necessario, ma si è limitato a predisporre una cistoscopia di verifica nei mesi successivi. Fin dal giorno stesso successivo all\'intervento avevo ripreso la funzione della minzione in modo del tutto normale e senza problemi. Tra circa un mese, a fine novembre, dunque a 7 mesi dall\'intervento, farò quindi questa seconda cistoscopia. Secondo la sua esperienza, un paziente come me cosa si deve aspettare? Posso ragionevolmente sperare che non si siano formati nuovi polipi, e quindi non debba di nuovo essere operato? Concludo dicendo che ho 59 anni, buona salute generale attuale e pregressa, non sono mai stato fumatore né consumatore di alcolici, e che l\'apparato urinario funziona in modo assolutamente normale, e non ho mai rilevato tracce ematiche nelle urine. Ringrazio e saluto cordialmente.

Risposta del 02 novembre 2021

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Gentile lettore,

segua attentamente tutte le indicazioni già ricevute, sono condivisibili.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente, quando è possibile, anche una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
Specialista in Andrologia
Milano (MI)


Ultime risposte di Rene e vie urinarie

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:


...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Cistite, come comportarsi
Rene e vie urinarie
22 dicembre 2021
Notizie e aggiornamenti
Cistite, come comportarsi
Candida e cistite: i consigli di Rachele Aspesi, farmacista
Rene e vie urinarie
26 luglio 2021
Notizie e aggiornamenti
Candida e cistite: i consigli di Rachele Aspesi, farmacista
Petroselinum, il prezzemolo e le sue molteplici proprietà
Rene e vie urinarie
02 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
Petroselinum, il prezzemolo e le sue molteplici proprietà
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa