Citalopram efficacia alterna

13 agosto 2014

Citalopram efficacia alterna




09 agosto 2014

Citalopram efficacia alterna

Sono molto confusa. Trovandomi in uno stato di profonda Depressione ho assunto Citalopram 20mg. Dopo 3 giorni il mio umore è completamente cambiato. Mi sentivo leggera, il peso sul mio petto dovuto all'angoscia se n'era andato, sentivo pace e serenità ;. Dopo un altro paio di giorni stavo così bene che ridevo da sola e la gente si stupiva di quanto io fossi cambiata. Avevo ritrovato la felicità ;. . Dopo 2 o 3 settimane improvvisamente sono tornata in crisi, con tutti i sintomi che avevo prima, di forte fortissima Depressione. Uno sbalzo molto forte nel giro di pochi giorni, di nuovo. In preda alla disperazione, ho raddoppiato la dose. Entro pochi giorni, di nuovo, mi sembrava di volare. Ridevo e scherzavo, potevo lavorare nella situazione di peggior stress e mettere tutti di buon umore per il modo in cui mi sentivo: felice, forte, un'altra persona. Dopo altre 2/3 settimane, è tornata l'angoscia, la Depressione. La avverto fisicamente come un peso sul petto, senso di disgusto per ogni cosa, disperazione, in poche parole Depressione. Questa volta mi sento anche fisicamente sempre stanca, stanchissima. Non capisco come il mio corpo reagisca a questo antidepressivo: prima mi butta su fino al cielo e poi il suo effetto svanisce e torno depressa. Dovrei forse aumetnare a 60mg?
Premetto che sto temporaneamente vivendo all'estero per cui non sono seguita da uno specialista, ormai da anni. . . ogni consiglio che possa far luce su questa assurda situazione mi sarebbe di grande aiuto.
Grazie del vostro aiuto e del vostro tempo!

Risposta del 13 agosto 2014

Risposta a cura di:
Dott. MARCO PAOLEMILI


Non aumenti il dosaggio. Lei ha una risposta alla molecola che produce una iperattività per alcuni giorni. È vero che si sente molto meglio, ma in realtà esperisce un effetto collaterale che alcune volte produce il passaggio ad una fase maniacale (umore espanso, euforia, meno ore di sonno, ma anche irrequietezza e aggressività e disturbi del pensiero) in individui predisposti. Anche se è all'estero, avrebbe bisogno di consultare uno specialista per curare la sua Depressione in modo più efficace.

Dott. Marco Paolemili
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Ricercatore
Psicoterapia
Specialista in Psichiatria
Roma (RM)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube