Colite aspecifica

09 ottobre 2005

Colite aspecifica




05 ottobre 2005

Colite aspecifica

Caro dottore soffro da due anni di disturbi gastrointestinali ma tutto comincio´ dopo che ho avuto un virus che mi duro´quasi 3 mesi la " Mononucleosi " il quale mi sono preso di paura dato che non riuscivano a trovare la causa che mi faceva venire la febbre e i linfonodi be diciamo che mi ero fissato di qualche male! ! Ma dopo la scomparsa del virus e la biopsia fatta fare su un linfonodo che risulto´tutto negativo si sono presentati dei continui dolori allo stomaco e crampi intestinali seguiti da Diarrea e dolore al colon supreriore destro vicino al fegato che si alleviano con l´evacuazione ho fatto tutti gli accertamenti ecografia addominale, gastroscopia, colonscopia, test al lattosio (positivo) gastroscopia: Incontinenza cardiale, antrite ipermica lieve duedenite. colonscopia: infiammazione cronica con biopisia affettuata: aumento della quota linfopl Asma cellulare ed actasia vasale con microstravasi nella lamina propria: epitelio ghiandolare con segni reattivi. Quadro compatibile con colite aspecifica. la cura: mesaflor 500 3x al di, clipper 1x al di, lucen 40 mg 1x la mattina lo seguita x un mese ed ora sto continuando solo il lucen ma mi sento sempre lo stesso anche dopo avere eliminato il lattosio dalla mia dieta " in 18 mesi sono dimagrito 12 kg! ! Dottore cosa ne pensa lei?

Risposta del 09 ottobre 2005

Risposta a cura di:
Dott. ALBERTO FANTIN


un calo di 12 Kg merita ulteriori accertamenti. Eseguirei alcuni esami del sangue (emocromo, Ves, Proteina C reattiva, immunoglobuline, anticorpi anti transglutaminasi) coprocolture con ricerca giardia lamblia ma soprattutto
una visita specialistica prima di tutto
cordiali saluti

Dott. Alberto Fantin
Medico Ospedaliero
Specialista in Gastroenterologia

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa