Colite con forte mal di schiena

16 gennaio 2013

Colite con forte mal di schiena




12 gennaio 2013

Colite con forte mal di schiena

Dopo una colica addominale che mi ha piegato letteralmente in 2, sono andato al pronto soccorso per immediati accertamenti. Analisi del sangue e radiografia. Risultato, infiammazione intestino e COPROSTASI IMPORTANTE. Gli uni ci valori del sangue che mi hanno allarmato sono 13 di leucociti, e 93 di glicemia.
Poi ho ragionato e ho pensato a quanto ho mangiato sotto le feste, soprattutto le 3 volte in una settimana al ristorante indiano!!!
Soffro di colite da circa 10 anni, ma solo quando esagero con il cibo, e con il cambio di stagione. Mi sono sempre stabilizzato con un po'di dieta e assunzione di fibre, tanto che in bagno sono un metronomo.
Mi rivolgo a voi solo per sapere se una colite molto piu'forte del solito puo'provocare fastidioso mal di schiena, soprattutto la notte. Lo chiedo perche'nonostante mi stia liberando dalle feci giorno per giorno, e ne sono passati 6 dal ricovero al pronto soccorso, sotto mi sento ancora parecchio gonfio e appunto, lamento indolenzimento in tutta la schiena.
Vi chiederei inoltre, dato che ho ormai 42 anni, se e'gia'il caso di cominciare a fare l'esame della colonscopia.
Vi ringrazio e vi prego di rispondermi. Grazie

Risposta del 16 gennaio 2013

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Al pronto soccorso non hanno trovato nulla di patologico. Hanno solo trovato l'intestino, per così dire " intasato ". E' probabile che i suoi disturbi regrediranno tra pochi giorni. Consigliamo di eseguire una colonscopia preventiva tra i 40 e i 45 anni.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa