Coma farmacologico

20 giugno 2006

Coma farmacologico


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


17 giugno 2006

Coma farmacologico

il mio ragazzo ha avuto un brutto trauma cranico a seguito di un incidente in auto. è stato operato per un emorragia cerebrale. ora è in coma farmacologico. . i medici hanno detto che ora dobbiamo solo aspettare. e che lo terranno ancora per un po di giorni cosi. . dopo i quali gradatamente gli toglieranno il farmaco. forse pretendo troppo ma in questo momento sono disperata la mia domanda è questa: statisticamente quante possibilita ci sono che continui a vivere e che torni ad essere quello di prima. grazie

Risposta del 20 giugno 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Il pericolo di vita e il ritorno alla normalità dipendono dalle lesioni cerebrali che il trauma ha causato. Le notizie che mi dà sono generiche e non mi consentono di darLe una risposta esauriente. Anche il tipo di ematoma formatosi, per esempio, e la tempestività dell'intervento possono modificare la prognosi.
Cordialità ed auguri

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa