Coma vegetativo permanente in seguito a danno post anossico

21 dicembre 2015

Coma vegetativo permanente in seguito a danno post anossico




17 dicembre 2015

Coma vegetativo permanente in seguito a danno post anossico

Salve vorrei sapere se un uomo che viene visto andare in arresto cardiaco e gli vengono praticate immediatamente tutte le manovre di rianimazione in modo corretto, può rimanere in coma vegetativo permanente in seguito a danno post anossico? Grazie

Risposta del 21 dicembre 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Mi dispiace, ma purtroppo non posso esserle utile. La situazione che descrive è troppo impegnativa per poterle dare una risposta. Bisognerebbe anche sapere quanti minuti è durato l'arresto cardiaco.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube