Conizzazione cervice uterina

16 aprile 2007

Conizzazione cervice uterina




13 aprile 2007

Conizzazione cervice uterina

Salve, sono una delle tante vittime del virus HPV. Ho subìto da poco una conizzazione. La diagnosi è: cono di collo dell'utero con displasia di alto grado (CIN III) e trasformazione coilocitica del rivestimento portiale con presenza di figure mitotiche atipiche. La lesione è presente sulla metà sinistra del collo. I margini si resezione risultano indenni. Bene vorrei che qualcuno mi spiegasse meglio come sarà la mia vita nei prossimi anni. . . Cosa realmente mi aspetta! Come dovrò comportarmi per quanto concerne i rapporti sessuali e se posso praticare comunque rapporti orali o anali. Insomma vorrei che qualcuno rispondesse alle mie domande! Distinti saluti

Risposta del 16 aprile 2007

Risposta a cura di:
Dott.ssa ELISABETTA CHELO


Gentile signora,
non si preoccupi, la sua vita sarà assolutamente normale. La conizzazione è l'asportazione di un "cono" di tessuto che riveste il canale cervicale; non comporta nessuna modifica evidente della sua anatomia e non ci sarà ripercussione alcuna sulla sua vita sessuale. Anche da un punto di vista riproduttivo le sue potenzialità rimarranno invariate. Parli apertamente delle sua paure con il suo ginecologo e vedrà che le confermerà che non c'è motivo di essere così preoccupate. Un cordiale saluto

Dott. Ssa Elisabetta Chelo
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
FIRENZE (FI)

Ultime risposte di Salute femminile

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa