Consiglio

28 febbraio 2007

Consiglio




24 febbraio 2007

Consiglio

Salve, le vorrei chiedere un consiglio per me/noi molto delicati. Sono una ragazza di27 anni e sto insieme ad un mio coetaneo da 5. Il prolema è suo, infatti noi due ci vogliamo bene, ed anche a livello sessuale stiamo bene, ma lui a volte(quando è a casa e non in mia presenza), mi ha confidato di masturbarsi, ma questo suo comportamento poi gli produce molti sensi di coplpa (anche nei miei confronti. . . ), e tristezza. Io quando lui si confida gli sto vicino, cerco di rassicurarlo, ma vorrei sapere da lei:è normale, perchè lo fa?e poi il mio ragazzo vorrebbe andare da qualche specialista per approfondire il suo problema(a livello mentale-psicologoco), secondo lei è una buona decisione, o è un po' esagerato? La ringrazio dei consigli che vorrà darci, per rendere ancora più sereno il nostro rapporto di coppia

Risposta del 28 febbraio 2007

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Cara lettrice,
non drammatizzate troppo la vostra situazione. Molte coppie hanno un comportamento simile al vostro senza troppe ansie. E' già una buona cosa che ve lo comunicate reciprocamente ed in modo aperto. Non perdete questo atteggiamento positivo e costruttivo ed eventualmente, se questo comportamento vi crea del disagio psicologico, parlatene anche con uno specialista.
Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Sessualità




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa