Contatto oculare sfuggente neonato

21 maggio 2021

Contatto oculare sfuggente neonato


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


21 febbraio 2021

Contatto oculare sfuggente neonato

Buongiorno, Mio figlio ha 10 mesi. Nato a termine da parto naturale. è un bambino molto tranquillo e sorridente. Svezzato, senza alcun problema sull'alimentazione. È un bimbo che in media fra notte e giorno dorme 13/14 ore con un paio di risvegli notturni. Striscia, rotola si mette seduto in autonomia ma nn gattona ancora. Riconosce i membri della famiglia (nonni e zii) quando li vede arrivare sorride. Le cose che mi preoccupa maggiormente è che ancora nn ha iniziato una vera e propria lallazione, si limita a versetti come ma ma, te te, ba ba. In più noto che ha poco contatto oculare, mi spiego meglio se il bimbo e allungato mi guarda negli occhi se canto delle canzoncine, quando lo imbocco fissa il mio sguardo, se è sulle ginocchia (posizione che nn gli piace particolarmente) anche se nn per molto tempo, fissa lo sguardo. Non lo fa quando è in braccio, io lo chiamo ma lui nn si gira a guardarmi, invece se è seduto sul tappeto e lo chiamo alza la testa per guardarmi. Se è in piedi su una base di appoggio guarda sempre di lato, se qualcuno lo guarda lui ricambia lo sguardo però se si avvicina più del normale, gira la testa dall' altro lato (non capisco se è per istinto od altro). Inoltre, nn ha ancora imparato a fare "ciao" con la mano, e nn vuole neanche fare "batti batti le manine" chiude proprio le mani a pugno. Si diverte al gioco del cucù. Altra cosa "strana" è che spesso sembra che si spaventi, se tipo il fratellino arriva all improvviso e lui è di spalle, solo nel sentire la voce ha tipo dei sobbalzi. È stato visitato da due pediatri, privati, i quali nn hanno ritrovato nulla di strano nel bambino e nei miei racconti. Ma io nn sono tranquilla. Volevo chiedere se era il caso di farlo visitare da un neuropsichiatra infantile oppure aspettare all anno come consigliato dai due pediatri. Grazie

Risposta del 21 maggio 2021

Risposta a cura di:
Dott. EMIDIO TRIBULATO


Credo che sia giusto che una mamma si occupi di suo figlio e osservi i suoi comportamenti. Tuttavia l'essere troppo apprensivi peggiora l'ambiente di vita del bambino che dovrebbe essere il più sereno possibile e soprattutto peggiora il rapporto con la propria madre che dovrebbe essere sempre gioioso e sereno. Le consiglio pertanto di godersi suo figlio. Di giocare e scherzare con lui in modo spontaneo e naturale. Evitando inutili preoccupazioni. Insomma crei attorno a suo figlio un clima piacevole affettivamente caldo. Questo sarà il modo migliore per favorire la sua crescita affettiva e relazionale.

Dott. Emidio Tribulato
Specialista attività privata
Psichiatria
Psicologia clinica
Specialista in Neuropsichiatria infantile
Specialista in Psichiatria
Messina (ME)


Ultime risposte di Infanzia

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli