Coxartrosi bilaterale con sclerosi dei tetti acetabolari

08 gennaio 2019

Coxartrosi bilaterale con sclerosi dei tetti acetabolari




28 dicembre 2018

Coxartrosi bilaterale con sclerosi dei tetti acetabolari

Ho 38 anni, faccio molto sport (corro ogni giorno 45 min e vado in piscina). ho appena preso il referto della radiografia all'anca. c'è scritto :
modesti segni di coxartrosi bilaterale sostenuta da sclerosi dei tetti acetabolari. Presenza di calcificazioni inserzionali calcifiche a livello del grande trocantere bilateralmente più evidente a sinistra. In via collaterale si documentano minimi segni di entensopatia a livello delle branche ischiopubiche bilateralmente ed in corrispondenza della spina iliaca anteriore superiore bilateralmente.
Qualcuno può aiutarmi a capire cosa significa?

Risposta del 08 gennaio 2019

Risposta a cura di:
Dott. FABIO TRECATE


Significa che ha sovraccaricato le sue strutture sia articolari che tendinee, L'attività fisica è da promuovere, ma data la sua età, comincerei ad usare più prudenza, è sempre meglio lavorare sulla manutenzione che ricorrere poi alla chirurgia ortopedica, che non sempre ci restituisce in modo perfetto la nostra performance.

Dott. Fabio Trecate
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Fisiatria
Specialista in Geriatria
Milano (MI)


Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Aifi e Long Covid: ruolo della fisioterapia nei sintomi del post malattia
Scheletro e articolazioni
03 settembre 2021
Speciale Coronavirus
Aifi e Long Covid: ruolo della fisioterapia nei sintomi del post malattia
L'osteopatia è professione sanitaria
Scheletro e articolazioni
25 agosto 2021
Notizie e aggiornamenti
L'osteopatia è professione sanitaria
Tutti i benefici del nuoto
Scheletro e articolazioni
27 luglio 2021
Notizie e aggiornamenti
Tutti i benefici del nuoto