Crisi d'identità

11 dicembre 2005

Crisi d'identità




06 dicembre 2005

Crisi d'identità

salve. . sono capitata per caso sul vostro sito in quanto la mia ricerca era mirata a cercare di capire lo stato confusionale in cui mi trovo da qualche mese. .
Ho 20 anni, frequento l'uni e fin dall'adolescenza soffro di quella che io credo sia Depressione ma in questo periodo il problema è aumentato.
Ho problemi a dormire, ho stanchezza, affaticamento, sono eccessivamente gelosa, non riesco ad avere un orgasmo, ho crisi di paura e di pianto. sono stata dal medico di famiglia che dopo una visita e delle analisi che hanno accertato che sono in ottima salute fisica mi ha prescritto il lexotan per calmarmi un pò, la mia domanda è devo rivolgermi ad uno specialista oppure posso riuscire ad uscirne sola e se no a chi posso rivolgermi, basta uno psicologo oppure devo rivolgermi ad uno psichiatra?

Risposta del 11 dicembre 2005

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA ADELAIDE BALDO


Il medico di base ha giustamente fatto le indagini per escludere una patologia organica, ma lei dovrebbe rivolgersi ad uno psicoterapeuta (psichiatra o non) per una valutazione dell'assetto di personalità.
E' solo attraverso questa indagine(che un medico di base non è in grado di fare) che si può capire come intervenire.
Sull'uso del Lexotan sarei guardinga: è infatto un ottimo ansiolitico, ma se per caso ci fossero aspetti depressivi, li potrebbe peggiorare.
Credo che la cosa migliore sia una valutazione specialistica e poi, vista anche la sua giovane età, le consiglierei una psicoterapia in associazione ad eventuali farmaci.

Dott. Ssa M. Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube