Crisi isteriche in bambino di 4 anni

11 ottobre 2021

Crisi isteriche in bambino di 4 anni




01 agosto 2021

Crisi isteriche in bambino di 4 anni

Sono la mamma di un bambino di 4 anni e sono molto preoccupata xke da un po' di tempo mio figlio inizia a piangere senza un'apparente motivazione e continua per un periodo che va dai 40 minuti a 2 ore. La prima volta al mare. Era fermo in mezzo alla spiaggia, come imbambolato, gli chiedevo cosa volesse fare, se volesse andare al bar a fare merenda o andare al parco giochi. Mio figlio prima diceva che voleva andare al bar, poi al parco giochi, poi di nuovo al bar. . . E continuava così finché è scoppiato in un pianto inconsolabile. . . Sembra quasi che non sia in grado di fare una scelta. . . Ha dovuto intervenire mio marito, prenderlo in braccio e portarlo a casa dove ha pianto x 40 minuti buoni. Secondo episodio quando mio suocero ( che non conosce bene) voleva farlo salire in ascensore con lui ma mio figlio è fifone e voleva la mia presenza. Terzo episodio quando avevo visto un cagnolino e volevo che lo accarezzasse, premetto che non l'ho mai spinto a fare qualcosa che non volesse fare. Anche lì era combattuto tra il desiderio di accarezzare il cane e la paura. . . Quando la signora se ne andata, ha iniziato a piangere. . . Purtroppo questi episodi di pianto improvviso sono sempre più frequenti e apparentemente senza causa e influenzano la nostra vita familiare xke non sappiamo quando possono capitare e ci impediscono di uscire liberamente. Non saprei a chi rivolgermi per fare vedere il bambino e capire che cos'ha.

Risposta del 11 ottobre 2021

Risposta a cura di:
Dott. EMIDIO TRIBULATO


Gentile signora
Da quanto si può dedurre dal suo racconto penso che suo figlio presenti dei problemi psicologici che si manifestano in questo momento con episodi di pianto improvviso, incontenibile e immotivato. In questi casi è necessario focalizzare l’attenzione sulla sofferenza del suo mondo interiore e non tanto su questo o su altri sintomi che potrebbero associarsi a quanto lei scrive. Questa sofferenza potrà diminuire e anche scomparire totalmente se voi genitori riuscirete a creare attorno a vostro figlio un ambiente tranquillo, sereno, gioioso dialogante, evitando tutte quelle situazioni che potrebbero stressarlo o traumatizzarlo. Un ambiente, quindi, in cui i rimproveri siano rari mentre le gratificazioni siano frequenti. Tra gli ambienti che potrebbero stressarlo vi può essere anche la scuola materna se questa non è vissuta con piacere e gioia dal bambino Un ambiente nel quale entrambi i genitori possiate instaurare con vostro figlio una relazione profonda fatta di giochi piacevoli da fare insieme. Un ambiente nel quale gli impegni di lavoro siano pochi e ben limitati mentre dovrebbero essere tanti i momenti da trascorrere insieme.
Emidio Tribulato

Dott. Emidio Tribulato
Specialista attività privata
Psichiatria
Psicologia clinica
Specialista in Neuropsichiatria infantile
Specialista in Psichiatria
Messina (ME)


Ultime risposte di Infanzia

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:


...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Covid-19 e bambini, i sintomi variano in base all'età
Infanzia
20 novembre 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19 e bambini, i sintomi variano in base all'età
Covid-19, i bambini trasmettono il virus?
Infanzia
13 novembre 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, i bambini trasmettono il virus?
Bullismo, bambini allergici presi di mira
Infanzia
07 novembre 2021
Notizie e aggiornamenti
Bullismo, bambini allergici presi di mira
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa