Cura corpo luteo emorragico

03 febbraio 2021

Cura corpo luteo emorragico


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


29 gennaio 2021

Cura corpo luteo emorragico

Salve, Lo scorso Dicembre a causa di un episodio di Corpo Luteo emorragico sono stata ricoverata per alcuni giorni in ospedale, senza però subire alcun intervento. In seguito alle consultazioni mediche in ospedale mi è stata prescritta una cura di tre mesi con Jadiza (Etinilestradiolo + Levonorgestrel) per mettere a riposo le ovaie. Successivamente ho effettuato un consulto privato per controllare se il versamento (700 cc) si fosse riassorbito. Dalla visita è emerso che il versamento è stato riassorbito. La ginecologa ha inoltre espresso parere contrario all'utilizzo dei tre mesi della pillola in quanto in seguito all'interruzione della stessa potrebbe riverificarsi la formazione di cisti ed eventuali altri episodi simili. Dunque i due pareri sono discordanti. Potreste fornirmi ulteriori delucidazioni a riguardo? Grazie mille

Risposta del 03 febbraio 2021

Risposta a cura di:
Dott. PIERGIORGIO BIONDANI


Gentile ragazza,
l'uso di una pillola estroprogestinica per un breve periodo mette a riposo le ovaie, come le è stato giustamente prspettato, e pertanto le consente di evitare ricadute nel breve periodo.
La pillola naturalmente non ha l' effetto di impedire ricadute quando verrà sospesa e le sue ovaie riprenderanno a funzionare normalmente.
Si tratta quindi di una valutazione che deve prendere in considerazione molte variabili quali ad esempio tollerabilità della pillola, necessità di una terapia anticoncezionale, o viceversa desiderio di una gravidanza, assetto ormonale. . . . .
. .
Solo con una valutazione globale allargata a tutti i parametri coinvolti nella decisione si potrà valutare l'utilità di una terapia e la sua eventuale durata.
Cordiali saluti
dott. Piergiorgio Biondani.

Dott. Piergiorgio Biondani
Specialista attività privata
Specialista in Medicina generale
Specialista in Psichiatria
Bussolengo (VR)

Ultime risposte di Salute femminile

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Dieta sana, meno complicazioni in gravidanza
Salute femminile
27 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Dieta sana, meno complicazioni in gravidanza
Vaginite: come riconoscere i sintomi
Salute femminile
21 maggio 2021
Sintomi
Vaginite: come riconoscere i sintomi
Gravidanza, non trascurare le vaccinazioni
Salute femminile
18 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
Gravidanza, non trascurare le vaccinazioni