Cura osteoporosi con raloxifene cloridato

29 agosto 2008

Cura osteoporosi con raloxifene cloridato




26 agosto 2008

Cura osteoporosi con raloxifene cloridato

Fatto MOC nel maggio 2007: MOC vertebro-femorale presento un'osteoporosi di tipo I (t score L1-L4: - 2, 6 DS). A livello vertebrale oltre 2, 5 DS al di sotto della media della BMD.
Da allora prendo 1 pastiglia al giorno di Raloxifene Cloridato (60 gr. ), su prescrizione medica. Nel 2009 dovrò ripetere MOC. Nel frattempo mi chiedo se questo farmaco può essere efficace e, soprattutto, se ha effetti collaterali seri.
Grazie per la risposta.

Risposta del 29 agosto 2008

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO ROLLO


l' Osteoporosi di tipo I non esiste, almeno secondo l'organizzazione mondiale della snità. In ogni caso il raloxifene è un farmaco valido nelle prevenzione delle fratture specie a livello vertebrale, ma non altrettanto ai restnti livelli del corpo. Inoltre è sempre utile correggere l'aopporto di calcio e vit D con un'alimentazione adeguata o con integratori farmacologici di questo tipo. Il Raloxifene può dare disturbi vascolari.

Dott. Vincenzo Rollo
Casa di cura convenzionata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
Specialista in Medicina fisica e riabilitazione
LECCE (LE)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube