Curiosità

10 agosto 2008

Curiosità




07 agosto 2008

Curiosità

Salve dott. 2 anni fa ho "chiuso" con un trattamento prescritto dal mio medico di famiglia. Mi trovava in un situazione disperante per che la acidità nello stomaco mi stava rendendo la vita impossibile. Il mio dott. mi aveva detto che doveva prendere il ESOPRAL de por vita e devo accettare che mentre lo prendeva tutto andava bene, poteva anche mangiare qualsiasi cosa senza stare male. Dopo con il tempo ho cominciato a sentire dei fastidi alle ginocchia crescendo in intensità giorno dopo giorno fino a quando una sera quasi non riuscivo a camminare. Disperato ho deciso di smettere di assumere questo farmaco seguito da una segnora che ha un centro ollistico che grazie a lei sono riuscito ad andare avanti con una dieta molto rigorosa (sana)(niente caffè-niente cioccolato-in somma niente porcherìe)ma mi è rimasto il male alle ginocchie. Ho saputo de altre persone con problemi alle articolazioni assumendo questo farmaco(casualità?). Per favore lei mi potrebbe dire se sa qualcosa e cosa possso fare per soluzionare "la mia eredità"?

Risposta del 10 agosto 2008

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO ROLLO


intanto non è chiaro se le ginocchia abbiano dei problemi Artrosi ci che potrebbero essere la causa dei disturbi e non un effetto collaterale del farmaco. Fa bene a mangiare sano ma è necessario effettuare una visita specialistica per capirlo.

Dott. Vincenzo Rollo
Casa di cura convenzionata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
Specialista in Medicina fisica e riabilitazione
LECCE (LE)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube