Depersonalizzazione

03 luglio 2002

Depersonalizzazione




30 giugno 2002

Depersonalizzazione

Gentile dottore sono una ragazza di 24 anni e già da 4 anni almeno soffro di una forma di disagio che mi condanna a una specie di non-vita. La mia idea di me si è come spezzata e non posso neanche tentare di ricomporla, solo fingere che tutto sia a posto. Invece non mi sono concessi impegni, amicizie, amori solo una solitudine sterile di cui non so che farne. Tra l'altro non riesco a trattenere gli impulsi autolesionisti. Come potrei venirne fuori? Non ho mai fatto psicoterapia e neanche vorrei cominciare, ho una certa diffidenza verso questo settore. Grazie

Risposta del 03 luglio 2002

Risposta a cura di:
Dott. MAURO MILARDI


Avrei bisogno di conoscere alcuni elementi ulteriori. Sono gli altri che non concedono la possibilità di vivere impegni, amori, ecc. ? oppure è un suo modo di rinchiudersi in solitudine ? Quali impulsi autolesionisti ? Da quanto tempo ha avuto inizio questa situazione e se, all'inizio, vi è stato un fatto, un accadimento particolare. Riesce comunque, fingendo, a condurre gli impegni di studio, lavoro, ecc. ? Mi faccia sapere qualcosa.

Dott. MAURO MILARDI
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata

Ultime risposte di Mente e cervello




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa