Depressione

30 agosto 2014

Depressione




27 agosto 2014

Depressione

Buongiorno. Ho sofferto di depressione in passato curata con cipralex e lexotan e psicoterapia, terminando il tutto stando bene (sempre secondo prescrizione degli specialisti). Lo scorso mese ho ricominciato ad avere attacchi d'ansia e di panico e mi sono recata dal mio psichiatra che mi ha prescritto 10 gocce di xanax a sera e cipralex a pranzo (2, 5 mg la prima settimana, 5 mg la seconda, 7, 5 la terza e oggi a pranzo prenderò per il terzo giorno 10 mg). Settimana scorsa ho riavuto attacchi di ansia durante la notte e mi ha detto di salire a 15 gocce di xanax. Ad inizio cura, miracolosamente dopo appena cinque giorni (quindi 2, 5 mg di cipralex e 10 gocce di xanax) stavo molto meglio: niente ansia, su di morale, uscivo, ero tornata quella di prima. Questo fino alla settimana scorsa quando improvvisamente di notte ho ricominciato ad avere attacchi e ad essere molto giù di morale. Rispetto ai primi giorni in cui stavo male, ora mi sforzo di condurre una vita normale, esco, guido e fingo di stare bene (solo la mia famiglia e la mia ragazza sa di questo problema). Riesco a fingere più facilmente e non ho attacchi di pianto come mi capitava fino alla settimana scorsa solo che sono ancora molto giù e ce la sto mettendo tutta per risalire (provo a fare sport, leggo, faccio puzzle, coltivo i miei hobbies). Lo psichiatra mi ha detto che dopo una settimana di assunzione di 10 mg di cipralex dovrei ricominciare a stare meglio, ma io non ce la faccio più a stare così e soprattutto vorrei (so che non si può) credere che davvero presto starò bene. Ringrazio per l'attenzione.

Risposta del 30 agosto 2014

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA LETIZIA PRIMO


GENTILE PAZIENTE LEI DEVE SMETTERE DI FARE FINTA DI STARE BENE INGANNANDO SOPRATTUTTO SE STESSA. NON POSSIAMO VIVERE LA VITA DI UN ALTRO PERCHE' QUESTO CONTINUO SFORZO LA DISTRUGGE E FAVORISCE I DISTURBI DELL'UMORE E SOPRATTUTTO L'ANSIA. ORA SI CURI BENE PER SUPERARE IL MOMENTO CRITICO MA LE CONSIGLIO DI RIPRENDERE UNA PSICOTERAPIA MEGLIO COGNITIVO COMPORTAMENTALE CHE LA AIUTI A CAMBIARE GLI ATTEGGIAMENTI SBAGLIATI NELLA SUA ESISTENZA PERMETTENDOLE DI FAR USCIRE FUORI LA SUA VERA "LEI" SENZA FINZIONI E MASCHERE
BUONA GIORNATA

Dott. Ssa Maria Letizia Primo
Specialista attività privata
Specialista in Medicina legale
Specialista in Psichiatria
Specialista in Scienza dell'alimentazione
Torino (TO)

Ultime risposte di Mente e cervello




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube