Depressione

23 ottobre 2014

Depressione




22 ottobre 2014

Depressione

Salve! Circa 3-4 settimane fa mio marito è entrato in Depressione, che definirei di tipo minore visto i sintomi! Ha avuto dei giorni molto tristi, dove non parlava mai alcune notti insonni! Riconoscendo lui stesso il problema mi sono rivolta ad una farmacia e da allora stà seguendo una cura vitaminica naturale di integratori alimentare mirati a dargli energia, mirati all'umore e alla serenità! Le cose sono un po'migliorate! La sua maggiore frustrazione è il lavoro, lui su questo vede tutti i suoi problemi, ora però si sono aggiunte delle manie di persecuzione! Da alcune mie riflessioni mi sono resa conto che queste situazioni sono già successe anche in passato, direi una volta all'anno forse! Come dovrei procedere secondo voi! Vorrei aggiungere che in questo momento io sono in dolce attesa e non vorrei che anche questo abbia influito! Grazie

Risposta del 23 ottobre 2014

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA LETIZIA PRIMO


gentile paziente abbiamo bisogno comunque di una visita prichiatrica che escluda patologie come il Disturbo bipolare. In caso di esclusione di patologie psichiatriche potrebbe essere utile qualche incontro con uno psicologo anche in vista della futura paternità un momento già notevolmente impegnativo dal punto di vista emotivo che potrebbe slatentizzare la sintomatologia ansiosa o depressiva
Auguri per la sua gravidanza

Dott. Ssa Maria Letizia Primo
Specialista attività privata
Specialista in Medicina legale
Specialista in Psichiatria
Specialista in Scienza dell'alimentazione
Torino (TO)

Ultime risposte di Mente e cervello




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube