Depressione psicoreattiva

29 gennaio 2005

Depressione psicoreattiva




25 gennaio 2005

Depressione psicoreattiva

Buon giorno, io mi chiamo Monica da un paio di mesi soffro di depressione psicoreattiva dovuta, da una situazione sgradevole sucessa nell'ambito lavorativo, il mio datore di lavoro e il suo braccio destro hanno iniziato a sgridarmi per delle situazioni lavorative non fatte in maniera adeguata, io di questa cosa ne sono rimasta male ho iniziato a piangere ogni giorno, non pensare piu' niente di positivo, se non sempre a quella scena e quello che potraì accadere più avanti. Ogni mattina mi sveglio con una forte ansia pensando che devo andare a lavoro, sapendo di trovare quelle facce che mi hanno causato un dolore interno. Io non so come fare a guarire, ho sempre sensi di colpa, forse perchè ho un carattere molto emotivo. Cosa devo fare per guarire?

Risposta del 29 gennaio 2005

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA ADELAIDE BALDO


Qui non si tratta di guarire perchè lei non è ammalata!
Qui si tratta di capire quali siano le strategie migliori per affrontare una situazione ben precisa.
Innanzi tutto lei dovrebbe capire se il problema riguarda una sua fragilità che la porta a reagire in maniera sproporzionata alle frustrazioni, o se si tratta di episodi di mobbing.
Nel primo caso è necessario "resettare" le sue modalità relazionali, andando anche ad indagare e riristemare quegli aspetti della personalità che la rendono così vulnerabile.
Nel secondo caso sono ipotizzabili azioni più articolate.
Prima di tutto però bisogna capire cosa sta accadendo.
Se non ci riesce da sola, si faccia aiutare: non è proprio il caso di rovinarsi la giornata per problemi risolvibili.
In bocca al lupo.

Dott. Ssa M. Adelaide Baldo
Specialista attività privata
BRESCIA (BS)

Ultime risposte di Mente e cervello




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa