Dermatite atopica

06 luglio 2008

Dermatite atopica




02 luglio 2008

Dermatite atopica

Buonasera, ho quasi 50 anni e da circa 8 mesi soffro di una dermatite atopica, cosi mi è stato detto. Mi sono rivolto ad uno dei massimi luminari in materia, a detta del mio medico, ma ho trovato solo dei palliativi. Ho un forte purito sul viso, sotto il mento, all'inguine, sotto le ascelle, dietro la orecchie e in mezzo al petto. Non avevo mai avuto prima d'ora alcuna malattia dermatologica nemmeno da neonato, cosi' ricorda mia madre. In famiglia nessuno ha mai avuto questi problemi. Tra le altre cose svolgo un lavoro nel quale stò molto a contatto con altre persone e questo continuo prurito mi stà causando qualche problema. Onestamente, visto il nome del luminare al quale mi sono rivolto e le sue parcelle, speravo di "guarire", ma mi sono sentito trattare con molta sufficienza e superficialità, almeno questa è stata la mia sensazione. Sono stanco di assumere farmaci con delle controindicazioni terribili, tipo ciclosporine o elidel, non esiste veramente una soluzione definitiva? Una cura alternativa? La ringrazio,

Risposta del 06 luglio 2008

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI SPORTELLI


Non e' facile contraddire un "luminare", ma noto che le sedi colpite sono quelle piu' spesso interessate dalla dermatite seborroica. Sara' mai? Si faccia visitare da un dermatologo piu' "normale", chissa' che non faccia la diagnosi giusta.

saluti
giosp@giosp. It
http://www. Giosp. It

Dott. Giovanni Sportelli
Specialista attività privata
Specialista in Dermatologia e venereologia
GROTTAGLIE (TA)

Ultime risposte di Pelle




Vedi anche:
Ultimi articoli
Smagliature: cause e prevenzione
26 luglio 2020
Notizie e aggiornamenti
Smagliature: cause e prevenzione
Vitiligine: dalle cause alla terapia
18 luglio 2020
Notizie e aggiornamenti
Vitiligine: dalle cause alla terapia
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube