Dermatite atopica e allergia alimentare

05 luglio 2020

Dermatite atopica e allergia alimentare




24 marzo 2015

Dermatite atopica e allergia alimentare

Buongiorno Dottore, la mia bimba di 16 mesi è affetta da qualche settimana da dermatite atopica, che le ha comportato tanti puntini rossi in tutto il corpo e molto prurito. La stiamo curando con una pomata cortisonica il sabato e la domenica, e il resto della settimana con delle creme idratanti, così come prescrittoci da un dermatologo pediatrico. Tuttavia, ci siamo accorti che la bambina si arrossa dopo l’assunzione dello yogurt o dopo pranzo ( nella pastina c’è il parmigiano), e alle volte le viene anche la tosse e per questa ragione le abbiamo tolto latte e derivati. Io vorrei sapere se potrebbe trattarsi di un’intolleranza al latte, oppure se il latte in questo momento in cui ha la dermatite atopica influisce sulla pelle, e se ci sono degli esami ( prove allergiche), considerata anche l’età della bambina, che permettano di capire se si tratta di allergia o intolleranza.

Risposta del 05 luglio 2020

Risposta a cura di:
Dott.ssa DANIELA PELOTTI


Quando vi è un problema dermatologico occorre sempre eliminare la causa e non curare l’effetto.
La dermatite atipica è un disturbo che può essere gestito con lo stile di vita e l’alimentazione,
Diversi studi pubblicati sull’American Journal of Clinical Dermatology hanno osservato una significativa associazione tra dermatite atopica e celiachia.
Intolleranze alimentari incrementano la permeabilità dell'intestino e l'infiammazione generale nel corpo. Occorre considerare che allergeni possono passare dall’intestino della madre al latte materno e causare infiammazione.

Dott. Ssa Daniela Pelotti
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Molinella (BO)

Ultime risposte di Allergie




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube