Diabete

24 ottobre 2006

Diabete




20 ottobre 2006

Diabete

Salve Dottore, la ringrazio fin d'ora per la disponibilità che offre. Sono affetta da diabete 2 da quando accortami nel 1999. Non sono mai stata una brava paziente in particolare per l'alimentazione: di tanto mi sono lasciata trasportare dall'eccedere nel mangiare frutta e di rado a "pasticcini", bevendo bibite gassate non zuccherate. . . . Ho 56anni vivo a Milano, l'esito delle ultime analisi è sommariamente il sequente: Emoglobina glicata: 12. 3 Colesterolo totale: 220 Trigliceridi: 245 ALT-GPT transaminasi: 50 Gamma GT: 73 Microalbuminuria: 130 Fibrinogeno: 508 URINE Albumina 20-30 Glucosio 500-1000 Ora, Dottore, la mia domanda è solo una; ho possibilità di ritorno oppure ho già intrapreso quella strada senza. Confidando in una Sua onesta risposta, cordialmente la saluto. a. V.

Risposta del 24 ottobre 2006

Risposta a cura di:
Dott. RAFFAELE CANALI


Forse è giunto il momento che Lei inizi a curarsi. . . Dagli esami riportati, comunque incompleti per quanto concerne il paziente diabetico, Lei dimostra di avere un pessimo controllo metabolico. . . . Non indica la cura praticata. . . Le consiglio di rivolgersi al centro diabetologico a Lei piu'vicino(ocomunque ad uno specialista) per migliorare il controllo ed eseguire i vari accertamenti che il paziente diabetico deve eseguire, in quanto come piu' volte ho specificato, curare il Diabete non significa curare solo la glicemia, ma anche tenere controllati i fattori di rischio cardiovascolare e cercare di evitare le varie complicanze. . . Per cui la terapia diventa piu' complessa di quella che normalmente viene eseguita e /o consigliata !Buona giornata.

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
DESIO (MI)

Risposta del 24 ottobre 2006

Risposta a cura di:
Dott. RAFFAELE CANALI


Per quanto riguarda il dubbio "della strada senza ritorno". . . . Penso si riferisca alla terapia insulinica. . . Non posso escludere, dati gli scarsi dati forniti, che possa(non è certo)essere necessaria terapia insulinica per riequilibrare il compenso, se gli ipoglicemizzanti orali hanno fallito. . . Ma questa potrebbe benissimo essere solo transitoria. . . . Gli esami specifici, la sua storia clinica, le terapie effettuate, orienteranno verso la terapia piu' idonea. . . . Prima occorre una generale valutazione del caso.

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
DESIO (MI)

Ultime risposte di Alimentazione


Vedi anche:


Ultimi articoli
Cioccolato: vero o falso?
12 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Cioccolato: vero o falso?
La tua alimentazione è sana?
10 febbraio 2020
Quiz e test della salute
La tua alimentazione è sana?
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube