Diarrea che ritorna

30 gennaio 2017

Diarrea che ritorna




27 gennaio 2017

Diarrea che ritorna

Gentile dottore, ho davvero bisogno di aiuto. Il 16 gennaio mia mamma, che soffre di colon irritabile da sempre, ha di colpo avuto mal di pancia e Diarrea. C'era muco e alla terza scarica un po'di sangue rosso vivo. soffrendo di attacchi di panico entrambe, potete immaginare. .
Il medico di base le ha dato rifacol e lacteol ed è stata bene. Dopo 3 gg smette il rifacol, mangia pastina (stava mangiando solo pasta grossa e fette biscottate) e le ritorna qualche dolore. Il medico le rida il rifacol e torna a stare bene, feci formate, niente dolori. Lunedi sera rimangia la pastina, 250 grammi e un pezzettino di mozzarella, non prende il rifacol e torna il. dolore! In bagno fa una " spruzzata" di Diarrea e feci solide. Sentendo bruciare si accorge anche di avere le Emorroidi. Lo diciamo al medico che le rida il rifacol e pronuncia la parola " colonscopia" ;. . da lunedi abbiamo finito di vivere. Siamo terrorizzate perche pensiamo al peggio, io non sto mangiando piu.
C'è da dire che per tutto il mese scorso mia madre ha preso integratori vari, drenanti, caffe verde e tantissimo succo di aloe vera.
Per la tallonite ha preso anche oki almeno una volta a settimana. Non so se questo abbia influito, al medico non è interessato.
Stiamo a pezzi.

Risposta del 30 gennaio 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Non è proprio il caso di essere terrorizzate. E' molto probabile che il sanguinamento provenga da emorroidi interne. La colonscopia viene consigliata per avere una diagnosi esatta e poi vivere tranquilla. Se la mamma non l' ha mai fatta, confermo che è opportuno metterla in programma, anche per vedere meglio lo stato della mucosa del retto. Gli esami si fanno anche per escludere certe patologie, quindi niente paura.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube