Diarrea cronica, irregolarità intestinali.

29 aprile 2018

Diarrea cronica, irregolarità intestinali.




24 aprile 2018

Diarrea cronica, irregolarità intestinali.

Salve, sono un ragazzo di 24 anni preciso che non ho mai avuto problemi intestinali per lo quale. Quello che lamento da quasi due mesi e lo stato di diarrea cronica, generalmente 3 scariche al giorno con feci poco formate o liquide, è da pochi giorni anche mal di pancia con urgenza nell’evaquare. Inoltre lamento anche un po’ di gonfiore specialmente al mattino con conseguenti dolori alla schiena nella parte inferiore. Le feci però variano spesso, a periodi, a volte liquide a volte poco formate e vanno dal marrone scuro al quasi giallo. Come accertamenti ho potuto fare, analisi del sangue (con VES e PCR alti di solo un punto) poi ecografia addominale con nessun riscontro negativo e con esami delle feci (parassiti e coprocultura) anch’esse negative. Oltre ai sintomi posso aggiungere una perdita di peso di quasi 10kg, logicamente in due mesi di forte stress e alimentazione ridottissima, ora sono un paio di settimane che ho iniziato a mangiare normalmente anche perché non riuscivo a reggere più quell alimentazione. Il mio medico parla di colon irritato, però oltre i miei sintomi molto debilitanti questa situazione inizia un po’ a stancarmi. Vorrei qualche chiarimento in merito o consiglio se è possibile. Grazie anticipatamente.

Risposta del 29 aprile 2018

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Sono d' accordo con il suo medico, perché i suoi disturbi fanno pensare proprio ad un intestino irritabile, data anche la negatività degli esami più importanti. La prima cosa da fare è un ciclo con uno dei moderni probiotici. Potrebbe essere utile anche qualche prodotto con azione antispastica sul colon, ma questo lo deve prescrivere il suo medico.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa