Diastasi retti addominali

15 gennaio 2007

Diastasi retti addominali




08 gennaio 2007

Diastasi retti addominali

Gent. Mo Dott. , sono una donna di 37 anni e dopo la mia seconda gravidanza, a 17 msei dal parto, nonostante i miei sforzi in esercizi addominali quotidiani, noto ancora che i miei muscoli addominali sono alquanto rilassati e con poco tono. Inoltre ho provato a poggiare un dito sopra l'ombelico in contrazione e c'è uno spazio di ca. 2 cm tra le due facse verticali. Si tratta di diastasi dei retti?E in tal caso, a parte il danno estetico, quale problema può comportare? In più nella parte inferiore dell'addome, subito sopra l'inguine, noto una certa protuberanza nella parte dx. Non vorrei si trattasse di un'ernia. Sprattutto la sera avverto bruciore in quella zona. Cosa devo fare? A chi devo rivolgermi e quali indagini mi consiglia? Sperando in una Sua risposta, porgo cordiali saluti

Risposta del 15 gennaio 2007

Risposta a cura di:
Dott. EGIDIO RIGGIO


Gentile signora,

per il dubbio dell'ernia inguinale ne parli col suo medico curante per indirizzarla verso un centro specialistico.
Per quanto riguarda la diastasi dei retti ed il resto potrebbe sentire il parere del suo ginecologo se avesse occasione di vederlo.
Può per una eventuale addominoplastica contattare uno specialista in chirurgia plastica.
Le consiglio, ad ogni modo, di effettuare un'ecografia della parete addominale.
Cordiali saluti

Dott. Egidio Riggio
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
MILANO (MI)

Ultime risposte di Chirurgia estetica




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa