Dieta dopo un' ulcera

06 novembre 2000

Dieta dopo un' ulcera




31 ottobre 2000

Dieta dopo un' ulcera

Sono un ragazzo di 24 anni e qualche mese fa mi hanno diagnosticato un' Ulcera duodenale non dovuta ad elycobacter. In più la gastroscopia ha rivelato Ernia iatale e un'ecografia ha rilevato un malformazione (dalla nascita) alla colecisti, che risulta piegata a caramella e spreme quindi poca bile. Dopo la cura, in attesa di una gastroscopia di controllo, mi sembra di star bene, ma ho qualche problema a digerire cose pesanti o grasse. Vorrei che mi deste una dieta (sono normopeso) per limitare i problemi, una lista di cose da evitare o ridurre.

Risposta del 06 novembre 2000

Risposta a cura di:
Dott.ssa PATRIZIA MARIA GATTI


Gentile utente,
Ulcera a parte, mi sembra che lei abbia anche altri disturbi che la predispongono alla maldigestione.
Per la dieta personalizzata si deve rivolgere ad uno specialista di fiducia, ma per i consigli generali, eccone alcuni:
-evitare cibi piccanti (pepe, senape, mostarda, salse grasse e piccanti) e grassi (formaggi fermentati, uova fritte, insaccati e salumi)
-privilegiare un'alimentazione ricca in verdura carni bianche, carni di pesce, latte scremato e derivati freschi
-cotture al vapore o in pentola antiaderente e condimenti a crudo a base di olio d'oliva extra-vergine vanno bene
-lasci perdere i fritti e i soffritti.

Dott. PATRIZIA GATTI
Specialista attività privata
MILANO (MI)

Ultime risposte di Alimentazione




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa