Difficoltà a deglutire nodo in gola

22 gennaio 2013

Difficoltà a deglutire nodo in gola




21 gennaio 2013

Difficoltà a deglutire nodo in gola

Gentile dottore sono una donna di 48 anni da vari anni soffro di dolori addominali con alvo irregolare prevalenza diarrea meteorismo a volte dolore fianco destro altezza inguine. Dopo una visita dal gastrenterologo mi è stato diagnosticato colite spastica fermentativa. Soffro di anemia microcitemica e faccio cure in ferro. Ultimamente è come se avessi un nodo in gola difficoltà a deglutire bruciori stomaco: vorrei sapere se si tratta di disfagia o reflusso. Il colon irritabile può essere associato a celiachia? Grazie

Risposta del 22 gennaio 2013

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Quindi lei ha due tipi di disturbi : uno correlato a un reflusso gastro-esofageo, che - se trascurato - può portare a disturbi della deglutizione, cioè a disfagia. E' meglio curarlo. I disturbi addominali sono molto probabilmente dovuti a un colon irritabile, ma oggi si tende anche ad escludere una eventuale intolleranza al glutine : non è necessario avere una vera celiachia, vi sono forme attenuate di intolleranza ( quella che gli autori anglosassoni chiamano " gluten sensitivity ), che possono provocare gli stessi disturbi e che è opportuno escludere con gli esami del sangue appropriati

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa