Dipendenza da benzodiazepine

22 agosto 2014

Dipendenza da benzodiazepine




16 agosto 2014

Dipendenza da benzodiazepine

salve, vorrei sapere se esiste un metodo per disintossicarsi dall'alprazolam 3mg die da 21 anni. la scalatura non funziona perchè il medicinale è già al limite verso il basso in quanto richiede sempre un aumento del dosaggio e solo la mia forza di volontà lo ferma a questo limite giornaliero ma se tolgo anche una goccia è finita. in sintesi nessuno sà come fare. ho consultato diversi psichiatri ma mi sono state proposte solo prove del tipo: sostituiamo questa benzo con un'altra a emivita lunga e poi la scaliamo più facile, ma il problema è che a un certo punto non si scende più nemmeno così. ho trovato una clinica in serbia ma ne hanno altre nel mondo, loro sono russi che hanno un sistema e volevo chiedere se per voi potrebbe funzionare. in attesa di vs. ringrazio anticipatamente. michele.

Risposta del 22 agosto 2014

Risposta a cura di:
Dott. MARCO PAOLEMILI


Il problema della dipendenza da farmaci è sostanze è diffuso e il fiorire di cliniche e centri specializzati ne è la testimonianza. Un ricovero in una clinica può essere un metodo di cura, ma ne esistono anche in Italia, dove sicuramente esistono controlli da parte del Ministero della Salute. . .
Se deve assumere sempre e comunque benzodiazepine, probabilmente il suo problema è l'Ansia. E'questo disturbo che va curato allora, con le terapie giuste, quali gli inibitori della ricaptazione della serotonina affiancata da una psicoterapia che l'aiuti a prevenire le ricadute.


Dott. Marco Paolemili
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Ricercatore
Psicoterapia
Specialista in Psichiatria
Roma (RM)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube