Disfunzioni ormonali dopo interruzione pillola

12 maggio 2014

Disfunzioni ormonali dopo interruzione pillola




11 maggio 2014

Disfunzioni ormonali dopo interruzione pillola

Salve, scrivo in seguito a vari problemi di natura ormonale che da tanti mesi mi stanno creando un bel pò di problemi anche dal punto di vista psicologico. Ho assunto la pillola Yaz per circa due anni. prima dell'assunzione il mio peso corporeo era intorno ai 47 chili (per 1. 58 di altezza ). La pillola in tutto il tempo dell'assunzione mi ha fatto perdere del peso pur mangiando di tutto; mediamente il mio peso si aggirava sui 44 chili. Da agosto scorso l'ho interrotta, e per i primi due mesi non ho notato alcun problema, il ciclo veniva regolarmente e il mio metabolismo funzionava correttamente. Da ottobre ho iniziato a soffrire di Amenorrea, con un unico ciclo in 7 mesi, gonfiori addominali quotidiani e ho preso circa 5 chili nonostante abbia cambiato radicalmente la mia alimentazione. Ad Aprile ho fatto varie analisi da cui è emerso che non ho alcun problema tiroideo ma alcuni livelli ormonali bassi. La mia endocrinologa mi ha prescritto una puntura di 100ml di Progesterone in quanto la mia ipofisi era'bloccata'e da ciò derivava l'assenza di ciclo e l'aumento di peso e ristagno di liquidi. Il 2 maggio ho fatto la prima iniezione e dopo 6 giorni è arrivato il ciclo indotto, con la durata di 2 giorni. Non so cosa aspettarmi adesso. . Il ciclo verrà da adesso in poi spontaneamente o ci sarà bisogno di altre terapie ormonali? Inoltre la questione del peso da tempo mi condiziona molto. Pur essendo normopeso, noto molto la differenza anche quando vorrei indossare i vestiti che indossavo fino all'estate scorsa. Tengo molto alla linea, non riconosco più il mio corpo e questo ha delle ripercussioni sul rapporto con gli altri. Mangio moltissima frutta e verdura, solo carni bianche, farina integrale, non mangio cibo spazzatura, bevo molta acqua e thè verde, tengo sotto controlli i condimenti e assumo abbastanza fibre, faccio 3 ore circa di spot alla settimana, ma non vedo alcun risultato. non riesco a perdere neanche un etto. Cosa posso fare a riguardo? Grazie dell'ascolto.

Risposta del 12 maggio 2014

Risposta a cura di:
Dott. SANDRO CAMMELLI


presumo che l'Amenorrea si presenterà nuovamente. . . . . il fatto di aver mestruato dopo il progesterone ha un significato clinico (MAP test) ma non rappresenta una gterapia definitiva

Dott. sandro cammelli
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Piantedo (SO)

Ultime risposte di Salute femminile


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube